Vita di Fuoco – 2° convegno Nazionale di AY

Convegno2016

A distanza di tre anni dal 1° Convegno, che ha riscosso un’ampia partecipazione e consenso, proponiamo a tutti coloro che vogliono conoscere l’Agni Yoga o proseguire l’esperienza iniziata, il 2° Convegno nazionale di Agni Yoga che avrà come tema “Vita di Fuoco: l’Agni Yoga nel quotidiano.Il Convegno si svolgerà il 15 e 16 ottobre a Città della Pieve, nell’Aula della Cultura della Comunità di Etica Vivente.

Il tema è suggerito da un paragrafo dell’Agni Yoga ove si afferma: “L’umanità ha bisogno di purificare la sua vita. Perciò occorre cominciare l’opera ricostruttiva a partire dal focolare stesso, dalla vita quotidiana.”  Anche se scritta più di ottanta anni fa, questa affermazione è diventata oggi ancora più attuale di allora. Ma l’Agni Yoga non si limita a farci un invito: questo insegnamento è colmo della saggezza millenaria dell’aurea successione degli yoga, di cui è la sintesi e la base per il futuro dell’umanità.

Avremo vari ospiti, direttamente coinvolti nello studio dell’Agni Yoga, e alcuni esperti di varie discipline, il cui lavoro è molto vicino allo spirito dell’Agni Yoga.

IL PROGRAMMA

I cultori dell’Agni Yoga
TESTIMONIANZE


Nella prima giornata (sabato 15 ottobre) ascolteremo alcuni relatori che sono noti cultori dell’Agni Yoga: (in ordine alfabetico) Francesca Barbagli, psicologa e regista teatrale; Marina Bernardi, psicologa e presidente della Comunità di Etica Vivente; Anton Malyguine, scrittore e studioso della famiglia Roerich; Ulrike Schwarz, dell’Associazione austriaca Peace through Culture e Welt Spirale; AnnaTabasso Savoini dell’Istituto di Ricerche Urusvati di Torino; il Prof. Roberto Vietri dell’Università di Viterbo e dell’Associazione Surya Sangha; e l’Associazione Bandiera della Pace di Roma-Città della Pieve, i quali affronteranno aspetti diversi del tema del Convegno.

Visione e prassi etica
TESTIMONIANZE


Nella seconda giornata (domenica 16 ottobre) interverranno dei relatori non cultori dell’Agni Yoga, invitati in quanto rappresentanti eminenti di diversi settori – arte, politica, scienza, economia – che si battono per portare avanti una visione e una prassi etica della vita. Essi sono (in ordine alfabetico): Michele Campanella, concertista di fama internazionale; Hartmut Muller, scienziato PhD; il Prof. Maurizio Pallante, leader del Movimento per la Decrescita Felice. Si cercherà di comprendere quanto i nuovi orientamenti che emergono in Italia nella vita sociale, di cui essi sono fautori e testimoni, siano collegati ai semi posti nel secolo scorso dall’Agni Yoga come via luminosa per il futuro dell’umanità.

separatore_1Sono inoltre previsti alcuni intermezzi musicali con composizioni di Chopin, Schubert e Schumann, eseguite dai pianisti Monica Leone e Michele Campanella, e una rappresentazione di un gruppo di giovani attori sul futuro del pianeta, con la regia di Francesca Barbagli.

Nei due giorni del Convegno sarà dato ampio spazio alla discussione delle relazioni.

Moderatore delle sessioni sarà Giuseppe Campanella, presidente della Società Italiana di Agni Yoga, coadiuvato da Silvia Pinciroli, responsabile dell’organizzazione.

INFORMAZIONI GENERALI

Il Convegno si svolgerà nell’Aula della Cultura di Città della Pieve (PG) sabato 15 ottobre dalle 9,30 alle 13 e dalle 16 alle 19,30 e domenica 16 dalle 9,30 alle 13.

Per informazioni e iscrizioni:
chiamare la segreteria della Comunità di Etica Vivente allo 0578-299985 il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 19,30 alle 21,30 (tutti i giorni dal lunedì al venerdì dal 15/9 in poi), oppure scrivere a
segreteria@comunitadieticavivente.org.