Energia e pensiero

Non lasciatevi turbare dal formarsi del pensiero in mezzo all’intensificarsi dell’energia; quei pensieri sono come teste d’ariete che irrompono nel profondo dell’Essere. Dopo l’azione esterna, dunque, apprezziamo la realtà creativa del pensiero. (Cu 48)